Review Crema Viso Blue Defence Multi Protection

Scopriamo se una crema viso può rimediare ai danni della luce blu!

Review Crema Viso Blue Defence Multi Protection
Buongiorno, oggi per le amanti della skin care, l’articolo è davvero succulento!

Se come me ami prenderti cura della tua pelle ma allo stesso tempo sei una smartphone dipendente, sono certa che troverai utile questa review.

Alcuni mesi fa ho avuto la possibilità di provare due prodotti del brand Bema Cosmetici, questa Crema Viso AntiAge Multi-Protection e un Fuido AntiAge Multi-Protection sempre con lo stesso concetto Blue Defense.

Review Crema Viso Blue Defence Multi Protection
Il fluido non sono ancora riuscita a provarlo, faccio molta attenzione agli sprechi e dovendo ancora terminare alcuni prodotti ho deciso di aspettare e provare intanto la crema viso.

Cosa vuol dire: Blue Defence

I prodotti di questa linea sono pensati per prendersi cura della pelle, proteggendola dai Raggi Blu emessi da fonti artificiali (smatphone, luci a led, schermi del pc).

Dopo diversi studi si è capito che queste luci riescono a penetrare nella pelle molto in profondità accellerando l’invecchiamento della pelle.


Review:

Review Crema Viso Blue Defence Multi Protection

Questa crema viso mi sta accompagnando da qualche mese e devo dire che è perfetta per questa stagione.
La sto usando tutte le mattine come base trucco,  è perfettamente bilanciata per la mia pelle secca, quindi riesce ad idratarla senza appesantirla, permettendo alla base makeup di aderire senza problemi.

Texture:

Idrata molto bene, la sua formula al tatto sembra acquosa e leggera, quando la stendo non è spessa e si massaggia facilmente, infatti si assorbe molto bene lasciando un velo vellutato sulla pelle.

È una crema viso che non si sente e questa caratteristica la rende perfetta per chi come me odia prodotti troppo densi e corposi.

Pur essendo un prodotto anti age, non è pesante e difficile da gestire, è come se desse da bere alla pelle e in pochi secondi questa risulta setosa e distesa.
Come sempre sottolineo che non è miracolosa, non fa sparire rughe o altro, è però visibile sin da subito l’idratazione che apporta al viso.

Per farvi un esempio concreto, la stavo facendo vedere ad una mia amica e l’ho applicata sul dorso della mano, e in quella zona al tatto si sentiva che era stato steso qualcosa perché l’area era estremamente liscia.

Profumazione:

La fragranza è molto botanica, ha un sentore aromatico leggero, mi  ricorda vagamente il rosmarino, ma questa nota olfattiva non è pungente ma quasi rinfrescante.


Non solo per pelli mature:

Questo è uno di quei casi che secondo me la scritta “anti age” ha senso, ma potrebbe allontanare chi non è ancora in quella fascia di età.

Cerco di spiegarmi meglio, non esiste un prodotto che faccia sparire le rughe, ma sicuramente esistono creme che apportano molta idratazione. Nel caso specifico di questa crema l’idratazione è immediata e quindi secondo me potrebbe tornare utile anche a quei tipi di pelle giovani ma aride e molto secche.
Non la farei rientrare solo in un range “pelli mature” perché per esempio io la uso senza sentire la pelle appesantita e non sono una Over (non potete dire il contrario che mi offendo) :P.

Capisco che ad oggi dire che una crema è idratante è un pò riduttivo, soprattutto quando ha dei ricchi complessi all’interno, ma credetemi che pur essendo pensata per un pubblico Agè, questo prodotto è ottimo anche per chi cerca in una crema una super idratazione e protezione.

Considerazioni tecniche:

Ma cerchiamo di trattare anche la parte Blue Defence che è il punto interessante di tutta la linea creata da Bema Cosmetici

Questi prodotti hanno all’interno un complesso di ingredienti pronti a rigenerare e dare un’idratazione profonda alla pelle, facendoci sentire immediatamente il viso più liscio e morbido e promettendo una reidratazione delle rughe (non di espressione).

Questo mix chiamato Visibile Creen Complex è stato creato nei laboratori del brand e combina l’azione di alcuni ingredienti come Licopene, Verbasco, Xantophilla e olio di riso.
Attraverso studi scientifici si è scoperto che queste sostanze riescono a schermare il viso, attenuando l’invecchiamento soprattutto quello dato dalle luci tecnologiche a Led o degli schermi dei cellulari.
Schermando questi raggi blu e rossi questi ingredienti provano a ridurre gli effetti dannosi che la tecnologia apporta alla nostra pelle.

Ovviamente è qualcosa che non si può constatare nel breve periodo e forse bisognerebbe anche fare dei test della pelle, quindi ho valutato questo “Visiblue Screen Complex” come un valore aggiunto della crema e non l’unica caratteristica perché in quel caso sarebbe stato difficile farsi un’idea, senza test più scientifici.

Qui puoi trovare tutte le info sui danni della luce.

Ho pensato di citare direttamente il sito e non fare un riassunto, perché le parole che troverai in queste pagine sono spiegate molto bene e potranno aprirti veramente gli occhi verso questi nuovi studi.

Come dicevo prima, sono cose che ho scoperto grazie all’idea di questa crema viso, quindi anche per me è un argomento nuovo, ma credo che prevenire è sempre meglio che curare.
Ovviamente continuerò ad informarmi sull’argomento, perchè dovendo stare tantissime ore davanti a pc e cellulare, è una tematica che mi sta molto a cuore.

Conclusioni e consigli:

È un prodotto che sto usando con molto piacere ed ho già avuto l’occasione di consigliarlo a qualche amica.
Sulla mia pelle il punto forte che riscontro, è l’immediatezza con la quale questa crema restituisce acqua.
La trovo pratica perché efficace ma non untuosa.

Azzarderei nel consigliarla anche a chi ha una pelle mista con zone visibilmente secche perché secondo me utilizzata in dosi moderate non è per nulla pesante.

Sicuramente quando avrò testato anche il fluido vi farò sapere le differenze. Se avete modo seguitemi anche su Instagram (VERDEBIO) che grazie alle stories ho modo di raccontarvi giorno per giorno le mie scoperte e quindi arricchire le review che scrivo qui.


Spero di esservi stata d’aiuto e di avervi tenuto compagnia

Baci

Gioia

Se vuoi controllare gli ingredienti di tutta la linea Bema Bio Blue Defence, la trovi analizzata all’interno della mia app Greenity!

NON HAI ANCORA GREENITY???
Scaricala è gratis!!!!

2 Replies to “Review Crema Viso Blue Defence Multi Protection

  1. Anche io sto usando questa crema, in accoppiata col siero, e mi sto trovando benissimo!E’ leggera super idratante e si assorbe subito.Dona alla pelle morbidezza idratazione e luminosità. Il siero non è da meno. molto fluido ne basta pochissimo per tutto il viso e non appesantisce.Ho una pelle misto/secca che tende a “ributtare fuori” tutte le creme troppo dense. con questa non succede anzi, la mia pelle la beve letteralmente! Per lavoro sto tutto il giorno davanti al PC e devo dire che, a fine giornata, la mia pelle risulta ancora morbida e luminosa. Insomma per me è un prodotto veramente valido!
    PS: anche io sono ancora piuttosto giovane non ho molte rughe ma trovo ugualmente che questo sia un ottimo prodotto adatto a molte persone

    1. Questa crema è stata una vera scoperta!!!! Leggera ma super idratante, sembra facile trovarne con queste due caratteristiche insieme e invece spesso l’una esclude l’altra.
      *

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *