Review: Shampoo Al Carbone Attivo di Sadza

Shampoo Purificante al Carbone Attivo

 

Siamo sempre alla ricerca dello shampoo perfetto, è fondamentale trovare il prodotto ben bilanciato che lava ma senza far seccare, che idrata senza appesantire. Insomma con certi cosmetici siamo molto esigenti, si sa!

Ma questo shampoo al Carbone Attivo sarà adatto anche ai miei capelli secchi?

La premessa è sempre quella. . .

Ciò che è perfetto per me può non essere perfetto per altri, su questo non ci piove, però una cosa è certa, quando un prodotto ci piace non riusciamo a tenercelo per noi e lo dobbiamo consigliare a tutti!!!


I prodotti Sadza:


Ho avuto la fortuna e l’onore di provare una super box di prodotti Sadza, piano piano ve ne parlerò, oggi mi limiterò a raccontarvi nel dettaglio il loro Shampoo Bio con Carbone Vegetale.
Per questo regalo ringrazio Anna di Camvit, lei è la distributrice Italiana del brand.


Scopriamo il carbone attivo:

Utilizzato in tutto il mondo il carbone attivo aiuta gli esseri umani dai tempi dei tempi. 

Ha un elevato potere antibatterico, antinfiammatorio, detossinante, sebo-regolatore e anti odore.

Il Carbone attivo è una sostanza completamente naturale, viene utilizzato anche in compresse per limitare flatulenza e disturbi intestinali, gli aborigeni lo utilizzano sulla pelle a scopo curativo proprio perchè riesce a far espellere tossine, virus, batteri. Il carbone attivo sembra essere davvero miracoloso…

In cosmetica il “Activated Charcoal” torna utile per pulire la pelle e portare via le tracce di smog, batteri e sporco ma soprattutto per lavare al meglio.
In base a come viene bilanciato in inci risulterà più o meno “forte”, infatti inizialmente temevo che uno shampoo del genere fosse troppo lavante per i miei capelli.


Shampoo al Carbone attivo:

Come in tutti i prodotti del brand, il colore focus è il nero, conferito dal carbone, quindi ci andremo ad approcciare con uno shampoo liquido del colore del buio, privo di odore che a contatto con l’acqua tende a non sciogliersi subito.
Che cosa strana!

Come tutti gli shampoo bio, va diluito ed all’inizio tenderà a rimanere separato dall’acqua.

Il prodotto sulla cute riesce a fare una buona schiuma soffice e per nulla aggressiva.

All’interno dello shampoo troviamo l’aloe che rende il prodotto idratante ma delicato, in più in secondo e terzo posto possiamo leggere due tensioattivi delicati come: Decyl Glucoside e Lauryl Betaine che aiutano lo shampoo a creare la schiuma e ad essere bilanciato e non aggressivo, in più il Lauryl Betaine in presenza di capelli molto sporchi riesce a creare comunque schiuma.


Shampoo Purificante:

Il fatto che fosse decantato come Shampoo Purificante mi aveva messo molto in guardia, ma con i vari utilizzi ho scoperto in questo shampoo un delicato alleato!

Ho utilizzato in passato shampoo molto più aggressivi che mi causavano prurito e una leggera forfora, sintomi di una formulazione TROPPO LAVANTE per il mio tipo di cute, questo invece lava bene, infatti i capelli dopo averli sciacquati fanno leggermente “gnik” ma è una sensazione quasi impercettibile.

Gli shampoo che lascio in doccia sono solitamente 2 o 3, cerco di alternare i prodotti, così da non appesantire troppo i capelli.
La mia routine si basa, su un prodotto più idratante/nutriente e uno più lavante, è raro che utilizzi per due volte di seguito lo stesso shampoo, alternandoli tra loro riesco ad avere una cute sempre o quasi pulita, mai grassa ma priva di secchezza.


Conclusioni:


Ho provato questo shampoo sempre e solo diluito e mi ha sempre lasciato i capelli perfettamente puliti ma mai secchi.

Come sempre il “Boy Test” l’ho fatto sul mio ragazzo e anche su una cute molto più sensibile della mia e tendente alla forfora ho potuto notare solo cose positive! Quindi per me questo shampoo supera ogni tipo di test!

Come vi ho scritto poco sopra, non ho mai provato un uso giornaliero e soprattutto assiduo, alternandolo sono riuscita a trovare il giusto equilibrio che mi fa dire che il prodotto è sì purificante ma per nulla aggressivo.

Mi piace la delicatezza unita all’efficacia, secondo me risulta perfetto su quel tipo di capello sottile che tende a sporcarsi rapidamente.



Consigli:


È sicuramente adatto a capelli grassi, proprio per la presenza del carbone che come sappiamo è un sebo regolatore e non solo.
Ma utilizzato in modo alternato e per la sua formulazione molto delicata, l’ho trovato molto valido anche sul mio tipo di capello.

Come vi avevo detto anche per lo shampoo Gyada sempre purificante, il mio utilizzo settimanale di uno shampoo purificante mi consente di avere i capelli puliti un giorno in più, ma non potrei mai utilizzarlo come unico shampoo, proprio perchè non adatto al mio tipo di cute.
Ho ripetuto questo concetto, perchè è per me la chiave.

Ecco perchè penso non possa essere un prodotto adatto a tutti perchè se utilizzato “male” (ogni prodotto) da il peggio di se.


Informazioni Tecniche shampoo:

Inci:
Per vedere l’inci analizzato vi ricordo che potete usare la mia app Greenity

 

 

 

 

 

Ml:250
Prezzo 14,90€ (su alcuni siti lo trovate anche a 13,99 primobio)

Il brand lo potete trovare online.
Se volete un link diretto, cliccando qui andate sullo shop Primobio ed inserendo dgbio-5 (avrete un codice sconto sul carrello).



Grazie per essere passati di qui! <3
Per qualsiasi dubbio, domanda o semplice salutino lasciamo un commento!
Un abbraccio
Gioia

2 Replies to “Review: Shampoo Al Carbone Attivo di Sadza

  1. Ciao, è molto interessante questo prodotto in quanto ho purtroppo la cute tendente al grasso…lo terrò in considerazione!

    Grazie mille e complimenti per il blog!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *